venerdì 8 ottobre 2010

liu xiaobo e la charta 08

Questo blog,così vicino e sensibile ai diritti civili e alla pace è contento del Nobel della pace dato ad un cinese:infatti lo scrittore cristiano Liu Xiaobo è il primo cinese a ricevere il Nobel per la pace.Dall'8 dicembre 2008 Liu Xiao Bo è stato privato della libertà a causa della sua adesione al movimento «Charta 08».
Detenuto in una prigione sconosciuta secondo alcune fonti mentre altre dicono che è nota, è stato arrestato il 23 giugno 2009 sulla base dell'accusa di “incitamento alla sovversione del potere dello stato”. Dopo un anno di galera, il 23 dicembre 2009 si è svolto il processo; il 25 è stato condannato incredibilmente a 11(undici) anni di prigione e a due anni di interdizione dai pubblici uffici. La sentenza è stata confermata in appello l'11 febbraio 2010. Il premio dato allo scrittore ha scatenato una vera e propria guerra diplomatica.il governo di Pechino si è alterato così tanto da convocare addirittura l'ambasciatore norvegese.
Liu Xiaobo ha sottoscritto «Charta 08» ecco i punti fondamentali del documento ritenuto dissidente dal governo cinese:
  1. Modifiche in senso democratico alla Costituzione della Repubblica popolare cinese;
  2. Separazione dei poteri;
  3. Democraticizzazione del potere legislativo;
  4. Indipendenza del potere giudiziario;
  5. Possibilità per i cittadini di controllare l'operato degli amministratori;
  6. Rispetto dei diritti umani;
  7. Elezione (dal basso) e non più nomina (dall'alto) dei funzionari pubblici;
  8. Equilibrio tra ambiente urbano ed ambiente rurale;
  9. Libertà di associazione;
  10. Liberta di riunione;
  11. Libertà di espressione;
  12. Libertà di religione;
  13. Educazione civica;
  14. Tutela della proprietà privata;
  15. Riforma del sistema fiscale e tributario;
  16. Sicurezza sociale;
  17. Protezione dell'ambiente;
  18. Passaggio alla repubblica federale;
  19. Istituzione di una Commissione della verità e della riconciliazione.
queste notizie le ho prese da wikipedia

Nessun commento: